mercoledì 20 giugno 2012

ricominciamo da qui

tenerezza


giornata mooolto calda.complicata, pesante, estenuante, nervosa.
una di quelle giornate che identifichi subito come 'GIORNATA NO'.
dopo soli dieci minuti che sei arrivata in ufficio. tenti di farti un caffè dalla macchinetta con gli spiccioli che non hai, e qualcuno pensa a darti il suo caloroso 'buon giorno'

ALT! fermi tutti. mi serve un diversivo. qualcosa che mi faccia distogliere l'attenzione, quando ne ho bisogno. qualcosa che mi permetta di pensare ad altro, anche mentre lavoro e assorbo veleno gratuito (ho il multitasking...posso fare 2 cose insieme, tranquilli)

l'esperienza del 365 project dell'anno passato, l'ho già detto, è stata terapeutica.
fissare le cose positive. riguardarle e rileggerle nei momenti più pesanti.
cercare, anche nelle giornate più 'insulse' un motivo per essere sereni, o impegnati.

e quindi ricominciamo. NON CON IL PROJECT. mi serve qualcosa di più libero.
la linea sarà pressochè la stessa, i temi uguali. noi, quello che facciamo, vediamo, ascoltiamo, giriamo, ...la nostra vita. raccontata con qualche immagine e poche parole. come verrà.

il titolo è il mix tra una regola fotografica (la regola dei terzi -una delle prime che mi è stata insegnata da mio papà, e che io ho sempre adorato infrangere...) visto che comunque sarà un blog fotografico, e noi quattro (protagonisti più o meno tutti entusiasti di questa nuova avventura...ehm...).
e ci aggiungo pure una spiccata simpatia per chi, nelle competizioni in generale, arriva quarto. fuori dal podio. quello che solitamente non si fila nessuno. ecco...a me i quarti fanno simpatia, e hanno tutta la mia stima ;)

naza






9 commenti:

  1. Che bello Naza! :)
    Mi mancavano le tue foto! :)

    RispondiElimina
  2. Un po’ in ritardo, al solito direi…

    Vedo che c’è già svariata roba qua eh! Oggi metto ufficialmente il mio piedino qua dentro e da domani inizio a spulciare tutto. Bentornati, e bentornata. :)

    RispondiElimina